Wattpad sul Cosmo: Quello che è Successo Quando ho collegato Con un Giocatore Professionista di Hockey

Ogni mercoledì, Cosmopolitan.com sarà la pubblicazione di un estratto da un eccezionale Wattpad una storia di fantascienza. Questa settimana, La Giusta misura, una storia da @DaphneDubois.

Questo è, Maxine pensiero, questo è il mio Alexis Colby momento. Ho portato questo gran pezzo di un uomo nel mio appartamento per fare fuori e ora … ora che cosa? Come posso ottenere il fare parte e di evitare tutto questo parlare di merda, si chiese.

Lei lasciò cadere il suo sguardo e fissò le sue mani. Dio, erano grandi mani. Mani grandi, grandi…

“Vuoi un caffè?” sbottò. “O forse avete bisogno del bagno?”, ha puntata verso il breve corridoio che conduceva alla sua camera da letto.

“Un caffè?” egli era impossibilitato a muoversi. “No.”

“Oh. Beh, forse è il bagno?” ripeté lei.

Guardò giù per il corridoio, poi di nuovo a Maxine. “Mi vuoi utilizzare la toilette?” chiese seriamente.

“No.” Maxine cambiato il suo peso tra i suoi tacchi gattino. Ha eseguito il backup di un paio di passi fino a raggiungere il bancone della cucina. Il calore sotto il suo vestito era ora slick e a disagio. Lei gli voltò le spalle e si sfilò la giacca. Lo mise sul bancone, lasciando il suo dito traccia le cuciture, cercando di costruire il suo coraggio. “Voglio … voglio che tu mi baci di nuovo.”

Dall”angolo dell”occhio, vide la palla tappo terra sui giornali sul tavolo da pranzo. C”era silenzio e poi la tavola di pavimento dietro di lei scricchiolava. Lei sentiva il suo petto appena premuto contro la sua schiena.

Delicatamente, le sue dita sfiorò la sua guancia, infilando un”onda di capelli dietro il suo orecchio. L”aria ha colpito il suo collo e Maxine cuore inizia a correre. Il suo respiro era caldo, poi tre beata secondi di attesa passati e le sue labbra toccato la sua pelle.

Morbido e cedevole, ha lasciato una scia di baci lungo il suo collo fino a quando non ha raggiunto il suo lobo dell”orecchio. Il suo naso tracciato il suo passato orecchino fino alla cima curva del suo orecchio. Sentì i suoi denti delicatamente mordere giù, poi ha leccato la pelle.

Un diluvio di calore è cresciuto dal suo stomaco diffondendo rapidamente. Le sue mani cominciarono a vagare sul suo vestito, che sfiora la zona sotto il seno. Ha proseguito la punta del suo orecchio di nuovo e poi sussurrò, “Girare intorno”.

Maxine ginocchia che tremavano come lei si voltò verso di lui. Poteva vedere i deboli, marrone e nero, i colori della sua barba. C”è stata una spaccatura nel suo mento. Maxine ha voluto ritagliarsi la sua lingua in quello spazio.

Aprì le labbra e cresciuto su di lei in punta di piedi per incontrare il suo bacio.

“Un momento,” disse, la sua voce è incredibilmente liscia. “Un uomo dovrebbe essere pronto”. Ha sbucciato una foglia di menta suo petto, poi lo mise in bocca e cominciò a masticarla.

Un impulso pulsava tutto Maxine corpo. Lei strinse le labbra insieme, cercando di reprimere un gemito. Il suo sguardo andò al suo seno nuovo, ma questa volta, egli si chinò verso il basso e ha usato la sua lingua per leccare l”ultima foglia dalla sua scissione.

La sua bocca era calda e umida. Maxine emise un gemito e premuto stessa in avanti, al suo tocco. Si trasferì con la fine, lentamente la navigazione la sua bocca al suo collo, poi la punta del mento. A differenza di loro prima si precipitò incontro, Maxine era pronta per il bacio questa volta. Al momento le sue labbra toccarono il suo, ha preso la sua lingua nella sua bocca, avidamente degustazione di lui, come se si annegare e lui era l”aria.

Maxine montato se stessa contro di lui come le sue mani levigate le sue curve, giù per la sua parte e, intorno a lei, le natiche, praticamente di sollevamento la sua terra. Il bacio è andato su e su, non una medicina. La spinta dei fianchi trasformato l”abbraccio in un movimento di danza del riscaldata sollecitando. Maxine non era mai stata così colpita da il tocco di un uomo in un modo così rapido e accattivante — anche con Johnny.

L”intensità ha corso come un illuminato fusibile lungo i suoi nervi creazione di un afflusso di sangue al diluvio in profondità dentro di lei. Lei è stato su un roller coaster che aveva perso la sua freni e il prossimo turno potrebbe inviare il suo carenaggio fuori pista.

Appiattimento delle sue mani contro il suo rock duro petto, Maxine lo spinse via. “Ho una sensazione di vertigine,” ha detto. “Come ho bevuto troppo.”

“Mi piace”, ha detto, le sue mani erano ancora sul suo retro, coppettazione guance. Poi gli occhi gli si fecero largo. “E io come te.”

“Ma è quasi troppo,” disse, senza fiato.

Ha mantenuto il suo abbraccio, poi si sporse in avanti toccando la fronte alla sua. Maxine sentito un sospiro di fuga dal suo petto. Si chiese se fosse sul punto di essere d”accordo con lei, a dimettersi per il fatto un super macho sexy ragazzo come lui non apparteneva a sua ingombra appartamento di sentire il suo corpo attraverso questo extra large vestito vintage. Egli apparteneva con qualche sottile super modello.

Ma rimase, lentamente a muovere il bacino con il suo. Maxine potevo sentire la sua durezza inflessibile e determinato. Lui voleva lei. E Maxine rese conto che voleva lui. Il pensiero di questo uomo di lasciare, di non baciarlo di nuovo, la riempì con un repentino schiacciamento devastazione.

“Quasi”, ha ripetuto. Le sue dita tracciò le labbra. Aprì la bocca e succhiato sulle punte. Al che una volta era lo bacia di nuovo le sue dita.

Con una breve grugnito ha afferrato il suo giro per la vita e la prese in braccio. Maxine avvolto le gambe intorno a lui, per un attimo, terrorizzato, aveva il suo cadere. Egli li ha spinti verso il divano in modo rapido e agile, ha fatto il suo battito cardiaco.

La trapunta patchwork rugosa sotto il loro peso. Maxine si inclinò all”indietro, la testa sostenuta da il resto del braccio. Lei lo guardò sotto i coperchi pesanti, ha raggiunto alle spalle e tirò fuori la sua T-shirt.

Maxine non è riuscito a nascondere lo stupore nella sua voce. “Sei reale o un sogno?”, ha chiesto, in esecuzione le dita la sua follemente cesellato petto.

I suoi occhi brillarono di nuovo a lei. “Oh, sì, la Signora Dior. Non mi sveglio la sicurezza, la parte migliore è venuta.”

Clicca qui per continuare a leggere La Giusta misura.

Vuoi essere protagonista e scrittore di fantascienza su Cosmopolitan.com e Wattpad? Posta la tua storia di Wattpad con il tag CosmoReads per la possibilità di essere presenti in questa serie!

Di PIÙ SU WATTPAD: Seguire Cosmo su Wattpad e leggi cosa c”è di tendenza ora.

Adami

Adami ha scritto 1052 articoli

Navigazione articoli


Lascia un commento