Wattpad sul Cosmo: Perché ho Dato Tutto quello che avevo e si Trasferisce su un’Isola per Diventare un Pittore

Ogni mercoledì, Cosmopolitan.com sarà la pubblicazione di un estratto da un eccezionale Wattpad una storia di fantascienza. Questa settimana, Set Me Free, molto erotici racconto di @elsetterby.

Volevo sapere tutto su di lui: che cosa ha fatto ridere, piangere, ciò che egli desiderava, quello che ha sognato la notte.

Sei rimbalzi, dissi a me stesso. Si dispone di cattivo gusto in fatto di uomini. Ho detto a me stesso, ma non importava, perché, al momento, non credo che nessuna di loro.

Sono andato a lui. Si voltò, le sopracciglia disegnate insieme e disse: “ho fatto … ehm … io…”

All”improvviso è stato baciare me. Ha afferrato la lunghezza dei miei capelli e tirato, sollevando la testa indietro. Rimasi senza fiato, e che lo fece gemere come egli approfondì il bacio, la sua lingua scivolare tra le mie labbra. Lui mi ha attirato verso di lui, che mi teneva per la vita, la frantumazione del tessuto di seta del mio vestito, tra le sue dita.

Lui tirò via, il suo respiro irregolare. “Io non—”

“Non che cosa?” Ho chiesto a lui, ma lui mi guardò con i suoi occhi pieni di desiderio e di fuoco.

In piedi sul mio punta di piedi, ho fatto scivolare le mie mani nei suoi capelli e lo baciò leggermente sulle labbra prima di spostare più in basso, a baciare le linee di forza della sua gola, per annullare il primo tasto sulla camicia e premere le mie labbra al cavo della sua clavicola. Gemette di nuovo, e il mio cuore in gola, ho annullato il pulsante avanti e baciò il petto attraverso il leggero tessuto della sua maglietta.

“Ho voglia di vedere con i vostri camicia fuori di nuovo,” ho mormorato, annullando il pulsante avanti.

“Che cosa?” soffiò. “Davvero?”

“Davvero.”

“Tutto quello che si doveva fare era chiedere”, ha detto, con un traballante ridere. Mi sorrise. Insieme abbiamo preso la sua button-down, lasciando cadere sul pavimento con i piedi. Quindi, proprio come aveva fatto in spiaggia, lui mi sollevarono in aria. Questa volta, egli mi fece sedere sul bancone, bussare un bicchiere di vino al pavimento. Lui non sembra accorgersi che esplodono. Lui la stava fissando, fissato, a mio cristallo di quarzo collane, che sono stati luminose in condizioni di scarsa illuminazione.

“Mi piace,” mormorò, che esegue il pollice lungo le collane” star-come punte. “E questo”. Ha tracciato la scollatura del mio vestito, la ruvida pad del suo pollice, sfiorando le cime dei miei seni. Quando ha raggiunto il cap sleeve, scivolò fuori la mia spalla, esponendo il mio verde lime reggiseno cinghia e mi fa tremare di desiderio. Ha baciato la mia spalla nuda, delicatamente, poi richiamato la punta della lingua verso il lato del mio collo. Ha stroncato il mio orecchio, rendendo il mio cuore saltare un battito. Ho amato un po ” di rugosità, mescolato con tutta la sua dolcezza.

Lentamente, inesorabilmente, ho portato le mie mani dietro di me e scompattato la metà superiore del mio vestito. Le maniche sono caduto in basso per i miei gomiti, e la scollatura scivolato oltre le coppe del mio reggiseno, finché giunse e si fermò alla mia vita.

“Oh, dio”. Owen tracciato la punta di un dito lungo l”interno del mio seno. “Dio, sei bellissima.”

Liberare le mie braccia dalla mia maniche, ho preso possesso di Owen, T-shirt. Mi ha lasciato tirare da sopra la sua testa e gettarlo sul pavimento accanto al suo button-down. Io non potevo aiutare a fissare il suo ampio, muscoloso petto, con la sua peluria, petto d”oro dei capelli. L”appartamento linee del suo stomaco. Le rientranze nei suoi fianchi stretti che spariva nei suoi jeans. La mia bocca è andato a secco. “Devo dipingere è come questo a volte.”

Egli sorrise. “Come quello che, più duro di roccia?”

“Anche io,” dissi, sorridendo anche come il mio battito accelerato. Ho fatto scivolare le mani in alto i fianchi a riposare sul suo petto.

“Owen…” cominciai. Ho voglia di te.

Il suo sguardo incontrò il mio. I suoi occhi tenuto tanto desiderio che mi hanno fatto arrossire.

Ho bisogno di voi.

“Vieni di sopra con me.” La sua voce uscì ruvida e tesa.

Ero troppo ferita per parlare, così ho annuì, invece. Sì.

Clicca qui per continuare a leggere Set Me Free.

Vuoi essere protagonista e scrittore di fantascienza su Cosmopolitan.com e Wattpad? Posta la tua storia di Wattpad con il tag CosmoReads per la possibilità di essere presenti in questa serie!

Di PIÙ SU WATTPAD: Seguire Cosmo su Wattpad e leggi cosa c”è di tendenza ora.

Adami

Adami ha scritto 1052 articoli

Navigazione articoli


Lascia un commento