Wattpad sul Cosmo: per Ravvivare un One-Night Stand

Ogni mercoledì, Cosmopolitan.com sarà la pubblicazione di un estratto da un eccezionale Wattpad una storia di fantascienza. Questa settimana, Ciao di Nuovo, una storia da @circa1927.

Come i crediti di iniziare, sorseggio il mio vino e stabilirsi in. Non può essere più di dieci minuti prima che sento che i miei occhi si appesantiscono. Sto per scivolare in una cena di Natale-coma indotto, quando sento che qualcuno prenda la coppa in mano. Apro gli occhi e trovarsi faccia a faccia con Tom. Ha illuminato dalla luce del film, e posso capire il suo profilo. Egli mette la mia tazza sul pavimento e poi i movimenti per la fine del divano dove i miei piedi sono. Vuole sedersi. Lui è cambiato dalla sua camicia e pantaloni, felpe e i nubbiest-alla ricerca di lana cardigan che io abbia mai visto. Mi siedo, ma lui scuote la testa. Alza i miei piedi, poi si siede, sprofondando nel divano, metto i piedi sul suo grembo. Guardo lui, incerto su cosa fare. Non guardare me, ma solo sguardi in avanti verso lo schermo. OK.

Ho chinarsi, gettando un po ” di la coperta verso di lui, e si dispone in oltre i miei piedi e le sue gambe, senza guardare di distanza dal film. Mi sistemo di nuovo sul divano, troppo consapevole del calore delle sue gambe contro il mio. Lui ha la mano appoggiata sulla mia caviglia sotto la coperta.

Ero quasi addormentato un attimo fa, ma ora io sono completamente sveglio. Ogni volta che respiro, mi sento come se il mondo intero lo sa. Io non sono sicuro di chiunque altro anche notato Tom è venuto in. Santos è sicuramente addormentato. Ha già versato il popcorn. Tom la zia e lo zio sono completamente assorbiti nel film, come sono Emily e Marco.

“Tutto bene?” Mi sussurra, seduto un po”. Tom annuisce impercettibilmente in un primo momento, ma poi gira la testa e mi guarda.

“Sì, sì, sì. Grazie.” La sua voce appena udibile.

“Mi dispiace. Su Jenny. Sembrava … bella.” Gestisco. La mano di Tom è ancora sulla mia caviglia, e si sfrega il pollice lentamente avanti e indietro attraverso il mio anklebone. Non so che anche lui si rende conto che sta facendo.

“Non stavo cercando di rovinare il suo Natale.” Egli dice, guardando indietro al cinema.

“Sarà OK. Lei ” ll hanno un sacco di divertimento maledicendo il tuo nome.” Ho sorriso.

Lui sorride dolcemente e poi si volge indietro a me. I suoi occhi sono scuri e un po ” illeggibile. Egli sposta la sua mano, che esegue il suo pollice verso e oltre l”arco del piede. Oh buon dio.

“Hai un punto.” Lui inclina la testa di lato. La mia mano si alza per la mia bocca, e ho eseguito un dito sul mio labbro inferiore. Lui mi guarda, e mi fa sentire nervoso e vivo. Completamente sveglio.

“Io vado a letto presto.” Lo dice dolcemente, io non sono sicuro se ho sentito a destra al primo. La mia mente balbetta, come un record di salto. Mi lampeggiano.

“OK.” Mi sussurra.

“Sai dov”è la mia stanza?” Egli chiede. Io annuisco. Non è lontano dal mio.

“Sì.”

“OK. Buona notte, Gracie.” Lui preme il pollice in tenera posto sull”arco del piede e una strana miscela di piacere rotoli la mia gamba. Ciao, dolce bambino Gesù. Si alza e poi scompare dalla stanza così in fretta che non sono nemmeno sicuro che c”era.

Prendo un profondo respiro, stringendo i muscoli delle cosce, insieme. Io sono un debole, debole, debole ragazza. Così debole. Così male. Io contare fino a dieci e poi scivolare giù dal divano, e fuori la porta dietro di me. Tom non è nel corridoio, così faccio a modo mio dolcemente attraverso il corridoio, indietro, su per le scale. Al piano principale, posso sentire la Signora Hiddleston e il signore a ridere e a svolgere durante il loro gioco di carte. Mi scusi, Signora Hiddleston, io sono furtivamente fuori per andare a contaminare il proprio figlio. Vi prego di perdonarmi. Felice Natale.

La faccio su per le scale per il piano superiore senza incorrere in qualcuno, e poi verso il lato opposto della sala verso Tom. La porta è chiusa, ma posso vedere un po ” di luce proveniente da sotto di esso. Se fossi un personaggio di un film di natale, il mio nome sarebbe Troia di Natale.

Busso piano e la porta si apre immediatamente. Tom è lì, aperta la porta quanto basta per vedere la sua faccia. Mi guarda per un attimo e poi mi tira dentro la sua camera. La luce all”interno è dim. Ha una lampada, ma non molto di più di un bagliore dorato dal fondo della stanza. La sua stanza è molto più grande del mio.

Ha un grande letto, che è ben fatto e ricoperti da un blu scuro piuma piumino. Non riesco a smettere di fissare il suo letto. Ci sono un sacco di cuscini su di esso. Tre … quattro … sei … almeno sei cuscini, penso.

Tom passi verso di me, e quindi faccio un passo indietro, quasi senza pensare. Lui è così alto e imponente, e mi sta fissando come se fossi fatta di qualcosa di delizioso. Io a sbattere contro la porta quasi immediatamente, e lui poggia le sue mani ai lati della mia testa, mi blocca.

“Ho voglia di baciarti tutto il weekend.” Dice dolcemente e i miei occhi vanno alla bocca.

“L”ho notato.” Io dico, e poi ci sia una sorta di ridere. Egli passaggi più stretti, il suo corpo premuto contro il mio. Sfiora le sue labbra sulla mia guancia e poi verso il lato sinistro del mio collo. Oh dio. Raggiungo, le mie mani a trovare la sua, le nostre dita si intrecciano. Ho bisogno di toccare a lui, così mi spingere indietro, lontano dalla porta. Egli mi permette di muoversi su di lui e ci fermiamo in mezzo alla stanza.

“Sei sicuro di essere OK con questo?” Egli chiede, con gli occhi a trovare la mia.

Mi lampeggia, il pensiero rigido, ma forse non abbastanza.

“Basta che mi chiami Troia di Natale.” Io dico. Tom ride poi, ad alta voce, ed è la più sexy del suono in tutto il mondo. I suoi occhi si illuminano, e quindi è su di me, la sua bocca schiacciamento contro il mio. Di renne volanti, ha il sapore di vin brulè e cannella. Avvolgere le mie braccia intorno al suo collo, spingendo le mie mani tra i suoi capelli. E ” morbido, e ho eseguito la mia mano sul suo cuoio capelluto. Mi sento fremere contro di me come si infila la sua lingua contro la mia, le sue labbra che si muove contro di me. Solleva con me, e poi ci vieni a schiantarsi giù sul suo letto.

Le sue mani sono ovunque, e non ho idea di dove le mie mani. Posso anche avere ancora le mani? Oh sì. Sono su di lui. Toccare la sua pelle nuda, sotto la sua camicia. Lui è caldo e duro, e il peso di lui contro di me è così dolorosamente delizioso. Un pensiero roba nella mia mente che nessuno di noi ha avuto rapporti sessuali dall”ultima volta che siamo stati insieme.

Qualcosa su questo pensiero mi fa andare in uber-cornea modalità e I spingerlo fuori di me, gettando una gamba su di lui e a cavallo di lui.

Tom si trova indietro, guardando verso di me con un po ” compiaciuto, felice sguardo sul suo volto.

“Non guardarmi così.” I poke lui nel petto, ma poi afferrare le sue mani e scivolare la mia lati del mio seno. Siamo entrambi ancora completamente vestita, ma riesco a sentire la sua erezione appena sotto la mia coscia, e ho la sensazione che se tocca a me basta un po ” di più, io l”orgasmo nel posto giusto…

Clicca qui per continuare a leggere Ciao di Nuovo.

Vuoi essere protagonista e scrittore di fantascienza su Cosmopolitan.com e Wattpad? Posta la tua storia di Wattpad con il tag CosmoReads per la possibilità di essere presenti in questa serie!

Di PIÙ SU WATTPAD: Seguire Cosmo su Wattpad e leggi cosa c”è di Tendenza ora.

Adami

Adami ha scritto 1052 articoli

Navigazione articoli


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare questi tag e attributi HTML:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>