Wattpad sul Cosmo: Come un Reality Show condotto ad un Amore Inaspettato

Ogni mercoledì, Cosmopolitan.com sarà la pubblicazione di un estratto da un eccezionale Wattpad una storia di fantascienza. Questa settimana, La Finale Rose, molto erotici racconto di @ElizaLentzski.

Lee e io sono tranquilla, come ognuno di noi spacchettato le nostre valigie nella nostra nuova camera da letto. Da questo momento, mi piacerebbe diventare un professionista in attività, non è disimballaggio troppo, riconoscendo la precarietà della nostra situazione.

La stanza era piccola, grande abbastanza per due letti singoli e un tavolino su cui si basa una sveglia sat. Il pavimento era freddo contro i miei piedi. Sopra di me, un ventilatore a soffitto trasformato in pigro cerchi.

“Testa a testa” Lee chiamato dal suo lato della stanza.

Ho guardato giusto in tempo per essere colpito in faccia con un panno morbido di cotone indumento.

Lee si coprì la bocca con la mano. “Oh, mio dio. Mi dispiace tanto. Volevo solo tornare a vostra camicia.”

“Va bene,” mi rassicurò con un sorriso. “Ma la prossima volta si potrebbe solo a mano a me”.

“Speriamo che non ci sarà una prossima volta,” lei rise dolcemente.

La camicia non è più l”odore, come me. Ho potuto solo fare il profumo di Lee di karitè e cocco burro che ora profumato la mia maglietta preferita. Ho resistito alla tentazione di seppellire il mio naso in tessuto e inalare profondamente.

“Ouch. Le spalle, Nokomis. Hai già bruciato?”

“Eh, ho detto, notando la rosa sul mio esposto spalle, per la prima volta. “Troppo giizis.”

Ho ricordato la mia parole della madre quando lei mi ha convinto a pack aloe vera. Forse il sole qui in realtà è stato più caldo.

“Giizis? Vuol dire sole?”

Ho sorriso. “Smart ikwe.”

“Dov”è la tua aloe vera?” Lei allungò il palmo, come se si aspettasse me alla sua mano.

“In realtà non è così male,” ho insistito.

La mia pelle non era bruciato, ma era visibilmente più rosso del solito. Dalla mattina, il colore anche con il resto del mio tono di pelle.

“Non essere testardo. Mi permetta di aiutare.”

Mi diede un”occhiata che ho riconosciuto. Era uno sguardo che ha detto che non ero a sfidare la propria su questo. Avevo visto lo stesso sguardo da mia mamma più volte di quanto io possa contare.

Ho recuperato il mio calo di fornitura di aloe vera e doverosamente si sedette sul pavimento di fronte a Lee, che aveva preso la residenza sul bordo del mio letto.

Le sue dita avvolte intorno i miei capelli, che ho indossato in una spessa treccia. Fece scivolare le sue dita attraverso i capelli sciolti in treccia. “Sono geloso di tutti questi capelli”, ha sottolineato. “È così folti e sani.”

“Mi piacciono i tuoi capelli”, risposi. “Crescendo ho sempre invidiato le mie bambole Barbie, con i loro lunghi capelli biondi.”

“Hai intenzione di togliere il più in alto?”, ha chiesto.

Con chiunque altro in casa avrei avuto la tentazione di buttare fuori un po ” bisbetica quip — almeno portarmi fuori a cena prima, ma mi sono trovato in grado di battute con Lee. Invece, agitando le mani raggiunto l”orlo del mio tank top, e ho cautamente rimosso la mia camicia.

Ho leccato le mie labbra, come ho aspettato. Non sapevo il motivo per cui non aveva iniziato ad applicare l”aloe. “È qualcosa di sbagliato?”

“No. Nulla di sbagliato”, ha mormorato.

Ha spazzato la mia treccia sopra la mia spalla e fuori del modo. Persistente portata di mano spazzolato leggermente su tutta la distesa della mia schiena, e non ho potuto fare a meno di notare che lei non aveva aloe sulle sue mani.

Le sue dita andarono, e ho sentito il suono di aloe bottiglia aperta). Lei mi ha toccato di nuovo, questa volta con il gel di aloe sulle sue mani.

“Mi dispiace, è freddo. So.” Il suo respiro solleticato i capelli sulla nuca del collo.

Almeno avevo una scusa per la mia reazione dell”organismo per le sue mani sulla mia schiena e le spalle.

Ha applicato una piccola quantità di gel di raffreddamento attraverso le cime delle mie spalle e impastato il annodato muscoli. Le punte delle sue dita viaggiato più in basso, finché essi spazzolato lungo i lati esterni dei miei seni, dove il soft gonfia a contatto con i miei lati. I miei occhi, le persiane chiuse, come ella indugiava. Ero sicura che non avessero ottenuto bruciato. Le mie spalle era stato caldo prima, ma ora il mio corpo bruciato tutto.

“Tutto fatto”. Lee voce era tranquilla nel mio orecchio.

“Gr-grazie,” ho balbettato.

“Nessun problema,” disse dolcemente. “That”s what friends are for”.

Ho raggiunto per la mia parte superiore del serbatoio, che giaceva sul pavimento.

“Non ancora.” Lei mi fermò con un suono più brillante. “Devi lasciare che l”aloe asciutto, altrimenti dovrò ricominciare tutto da capo.”

Sarebbe stata una bugia a dire che non pensavo di buttare la mia camicia su di se solo per le sue mani su di me di nuovo.

Lei si alzò e fece un stanco del rumore. “Suppongo che dovrei andare a vedere ciò che le altre ragazze che stanno facendo. Forse la prossima data card è venuto.”

Mi andava la mia testa. “Sarò in un po”.”

Lei waggled il suo dito verso di me. “Hai bisogno di indossare la protezione solare da ora in poi, missy. Non voglio la tua mamma arrabbiata con me per non prendere più cura di voi.”

Mi lascio sorriso. “No, noi non vogliamo.”

Clicca qui per continuare a leggere Il Finale di Rose.

Vuoi essere protagonista e scrittore di fantascienza su Cosmopolitan.com e Wattpad? Posta la tua storia di Wattpad con il tag CosmoReads per la possibilità di essere presenti in questa serie!

Adami

Adami ha scritto 1052 articoli

Navigazione articoli


Lascia un commento