Non mi fido dei Miei Genitori

Leggi di Chloe precedente post qui.

Due giorni dopo i miei genitori partenza, ancora non posso avvolgere la mia testa intorno le loro azioni. Hanno soggiornato nel mio appartamento per un totale di 20 minuti. Abbastanza a lungo per un bicchiere di vino, alcune osservazioni critiche sul mio appartamento, un sacco di risposte evasive, e una breve serie di abbracci prima a sinistra, manca Cammie di minuti, la loro partenza è quasi portato da un”ondata di sollievo.

Ero felice che si era fermato a dire addio? Ancora non so.

Ero furioso e deluso che erano in esecuzione. L”azione a calci in l”ultimo post che ha tenuto alto il mio rispetto per loro. Ma io in realtà dovrebbe conoscere. Madre non sarebbe in prigione. Padre sarebbe probabilmente venire a parte le cuciture. Entrambi di loro, indipendentemente dalla loro azioni, sembrano pensare che essi sono al di sopra di punizione. E devono, nonostante tutti i miei pensieri, al contrario, hanno ancora denaro. Li ho camminato fuori. Abbracciò entrambi e hanno visto le loro scarpe di design clip a destra in una classe S con autista. Nessun taxi per Mamma e Papà.

Sembrava ingiusto, tutto. Ingiusto che essi non capivano la loro punizione. Ingiusto che io ancora non ho la mia laurea e la Mamma sashaying giro per la città con un valore di 40.000 dollari in borsa. Ingiusto che erano diretti a una nuova vita e ogni rapporto con i miei genitori sarebbe ufficialmente finita.

Ho chiamato la polizia? Non credo nemmeno di farlo. Sembra che non importa quanto imperfetto famiglia può essere, sono ancora che: la famiglia. Essi richiedono ancora il tuo amore, l”accettazione, la tua protezione. O forse ho visto troppi episodi di The Sopranos.

Cammie sapeva, il minuto che ha camminato in, che era qualcosa di sbagliato. Mi ha fatto piangere tra le sue braccia, mantenendo il mio bicchiere di vino pieno, tessuti a portata di mano. Non so perché stavo piangendo. Perché, dopo tutto questo tempo, mi aspettavo di più dal finale della riunione. Una menzione che sono orgogliosi di me. Per trovare la mia strada, sempre sui miei due piedi. O per chiedere se stavo vedendo qualcuno. Per dirmi che mi amava.

Quando ho finalmente tirato la mia testa, il mio acquedotto drenato, ho avuto la sensazione di mente di chiedere a Dante.

“Noi stiamo bene. Perché?” chiese, sorpreso.

Mi ha detto circa la nostra conversazione in ospedale, come lui era sembrato un po ” troppo appeso nel suo discorso su truffe e mantenere segreti su di esso. “Dimmi che non sei ancora vedendo quel ragazzo dal lavoro.”

Si raddrizzò. “Io non sono. Sai non vorrei mentire a voi. “.

Credo che Cammie quando lei dice che lei ha fatto con lui. Ha ragione, lei non mentire a me. Così, forse, di Dante, la rabbia era qualcosa d”altro. Nicole, o in passato dramma. L”ho appoggiata nel suo abbraccio e poi, le parole fuoriuscita, ha aggiornato la sua su tutto quello che era successo con Carter, Vic, e i suoi genitori.

Adami

Adami ha scritto 1052 articoli

Navigazione articoli


Lascia un commento