Mio Marito non Capisce il Mio Amore per Halloween

Halloween è il mio giorno preferito dell”anno e ho vestito come il tempo che posso ricordare. Quando avevo 2, ho legato un Superman del capo intorno al mio collo e andò come Supergirl. Tutti pensavano che era cappuccetto Rosso, perché il mio papà mi ha fatto indossare un parka con cappuccio, ma non mi importava. Quando avevo 3 anni, mi sono recato come il Signor Spock, perché ero davvero in Star Trek. Ho disegnato scuro, diagonale sopracciglia e non ha sorriso per tutta la notte. Perché Spock non sorriso. Ero un metodo di trucco o curante.

Io sono della vecchia scuola. Per me Halloween è sulla creatività, e, naturalmente, essere spaventoso. Mi piace l”anonimato. Per una notte l”anno, e nessuno mi può giudicare, come io sono un buon costume. Non importa se sono abbastanza sottile o o popolare. Infatti, è il giorno in cui un essere oscuro e un po ” strano e anche brutto sono tutte le attività.

L”acquisto di un sexy costume da cameriera in farmacia sconfigge l”intero scopo — si può indossare che gli altri 364 giorni dell”anno.

Tutta la mia vita adulta, ho dormito fino a tardi la notte prima di Halloween perfezionare il mio costume. Il mio anno è Linda Blair dall”Esorcista, ho trattato una camicia da notte di flanella con la zuppa di piselli, nel corso di tre giorni per ottenere il vomito solo a destra.

Quando mio marito Hugh e io stavamo frequentando, mi sono dimenticato di chiedergli come si sentiva su di Halloween. Non è stato un affare, ma per me è stato importante. Ho amato Hugh. Lui era diverso da chiunque altro avessi mai incontrato. Era bello, messa a terra, saggio. Abbiamo avuto così tanto divertimento insieme.

Mi ricordo quando abbiamo avuto Il colloquio. Halloween Parlare. Ci era stato datazione un paio di mesi. Era l”ottobre a New York.

“Che cosa hai intenzione di essere per Halloween?” Ho chiesto a lui. Non rispose. Ha appena mi ha dato questo aspetto, come dire, “di che Cosa stai parlando?”

Il mio futuro marito non era in Halloween. Questo era un grosso problema.

Ma non si trattava solo di vacanza, per me. Vestire, di essere stupido, essere spaventoso — questo è parte di ciò che ero. Se Hugh non mi piace quel lato di me?

Il primo Halloween dopo Hugh e io ci siamo sposati, è stato il primo Halloween non ho dress up. Ero a casa. Cucinare per una cena. In pigiama. E non come un costume. Non era Hugh colpa — stava lavorando in ritardo. Ho potuto sono andato fuori con gli amici. Ma il fatto che ero a casa in questione me. Ho paura che il matrimonio si stava trasformando in zombie casalinga.

Ho pensato a mia madre quando lo ha sposato. Ha lasciato la sua vita a New York City, si trasferì in una piccola città dove mio padre aveva un nuovo lavoro, ha iniziato una famiglia. Ha fatto il meglio, ma una parte di lei era triste.

Ero infelice. Era di 8 ore, la notte di Halloween. Ho deciso che se volevo essere uno zombie casalinga, ho bisogno di vestito come uno di loro.

Andai in bagno e scaricati il mio trucco cassetto sul bancone. Ho cercato su google “zombie” e “trucco” e “come”. Tutti questi tutorial spuntato. Ho impostato il mio portatile sul bancone e andò a lavorare. Uno zombie makeover è sostanzialmente l”opposto di tutto ciò che si fa quando si sta mettendo su il trucco per guardare bene. Invece di correttore sotto gli occhi, la metti nero. Ogni luogo è normalmente evidenziare, mettere in ombra. In pochi minuti ero già alla ricerca di non-morti. Ho bisogno di sangue. Il sugo per gli Spaghetti! Tornai in cucina e mettere la salsa, che gocciola fuori degli angoli della mia bocca e gli occhi. Ho guardato me stesso nello specchio, ero uno zombie. Ora era di Halloween.

Ho aggiunto le budella per la salsa (carne macinata) guarnito con bulbi oculari (olive) mescolato gli spaghetti che ho deciso che era l”intestino! Ero pazzo? Eccomi qui, tutto solo in appartamento, completo make-up e un costume, ma mi sentivo bene. Questo è così stupido, ho pensato, ma questo è me.

Ho sentito una chiave nella porta, mi sono imbattuto per nascondere. Hugh ha aperto la porta, mi è venuto fuori, le braccia davanti a me, “il Cervello!” Saltò — mi piacerebbe pensare che ho paura di lui, ma non penso che ho fatto. Invece mi ha baciato e mi ha detto che era il miglior zombie che avesse mai visto.

Per la cena, abbiamo mangiato le viscere e i bulbi oculari Bolognese. Hugh sentivo un po ” a sinistra che non aveva un costume. Ho detto che il prossimo anno ci piacerebbe farlo insieme. Ho soggiornato nel mio trucco per tutta la notte. Uno zombie casalinga. Non ho avuto paura. Hugh mi ha amato, e non solo per il mio cervello — che erano, naturalmente, venire fuori il lato della mia testa.

Adami

Adami ha scritto 1052 articoli

Navigazione articoli


Lascia un commento