Le Donne Che Vogliono Vendetta Porno Illegali

HOLLY JACOBS RICORDA 2006 come un grande anno. Lei era diretto a Università Internazionale della Florida, a Miami, con un Dottorato di ricerca in i suoi luoghi e il suo fidanzato di un anno, è stato disposto a tenere incontri anche mentre lui è rimasto dietro a Tampa, in Florida. Essi risalivano per due e una metà di anni, la condivisione di alti, bassi…e le foto. “Stavamo facendo lunga distanza e abbiamo avuto la tecnologia, così abbiamo usato,” Jacobs dice. “Lui era l”unica persona che io abbia mai condiviso la foto nuda nella mia vita.” Quando la coppia di spalato, nell”autunno del 2008, Jacobs ha pensato che è stato amichevole. “Nessuno tradito. Non eravamo arrabbiati. Eravamo solo due persone che non vogliono essere più una relazione.”

Pochi mesi dopo, ha ripreso il suo squillo di telefono dell”ufficio per il panico e la voce di un amico. “Holly, è necessario andare su Facebook”, il suo amico ha detto. “Qualcuno ha appena fatto la tua immagine del profilo una foto nuda di lei.”

Jacobs ha partecipato a cambiare la propria password, quindi chiamati a confrontarsi con la sua ex. “Egli ha detto di non farlo”, dice lei, ma lei lo considerava l”unico che avrebbe potuto farlo. Jacobs presto preso l”abitudine di collegare il suo nome nei motori di ricerca, abbracciato a se stessa per quello che avrebbe potuto trovare.

Sei mesi più tardi, Jacobs era seduto nel suo ufficio all”università, dove era un consulente statistico, quando ha scoperto un”altra dozzina di foto nude di lei su un sito che si chiama AmIHotOrNotNude.com. “È difficile descrivere la sensazione. Il mio stomaco è sceso, e ho smesso di respirare”, dice. “Mi sentivo girando bianco.” Ha lasciato il lavoro e si precipitò a casa di un amico. L”account che ha pubblicato le foto che ha richiesto un nome utente e una password, che, dopo vari insuccessi di log-in, si è rivelato essere una variante Jacobs nome. Le due ragazze riuscito a scattare foto giù. Ma, Jacobs chiedevo, quanto dura?

Da novembre 2011, era stato più di un anno dalla sua ultima foto non è emerso. Jacobs era ancora un compulsivo self-Googler. Ma lei era di vedere qualcuno di nuovo “che ha restaurato la mia fede negli uomini,” dice, ed è stato rilassato abbastanza che ha postato felice paio di foto di loro insieme al matrimonio di un amico.

Un giorno, dopo quelli scatta andato online, ha ricevuto un anonimo e-mail che collegato a un URL non l”aveva mai visto prima: Doxed.me. Non solo ha avuto il sito intonacate diversi illeciti foto di Jacobs, ma ha mostrato anche una gru a benna dello schermo del suo Facebook profilo, compreso il suo indirizzo e-mail, numero di telefono, e un link al suo ufficio info. L”intero sito web è stato una bacheca per disprezzato exe con foto da condividere.

E che è come Holly Jacobs scoperto che lei era diventata una riluttante porno star.

SI CHIAMA VENDETTA PORNO — illecito di immagini, quasi sempre di donne, pubblicato online senza consenso, di solito da un amaro, il bullismo maschile ex—ed è probabilmente una conseguenza dell”aumento di casual sexting e di condivisione. Può significare un grande business per pornographers, che pagare nulla per le foto degli utenti post ma il profitto da annunci e tariffe. Uno dei primi vendetta siti porno, IsAnyoneUp.com, collezionato 30 milioni di pagine viste e 13.000 dollari un mese prima che fosse arrestato, secondo il suo famigerato creatore, Hunter Moore. Come parte di una class-action contro la vendetta-sito porno Texxxan.com, i ricercatori hanno catturato le foto di 250 donne e stimato il sito ha avuto più di 2.000 visitatori al giorno.

Molti di questi siti sono anche outing, aka doxing, la donna dati personali, la loro apertura fino allo stalking o aggressione. “Questa è diventata un”epidemia”, dice Philip R. Klein, ricercatore per il Texxxan seme. “Quando abbiamo deciso di intraprendere il caso, non ci rendevamo conto della gravità della situazione. Tutto ad un tratto, c”era una rete di ragazze chiamate il nostro ufficio, dicendo: “Guarda, le mie foto sono lì. Puoi fare qualcosa per me?”

Per le migliaia di vittime della vendetta porno, aiuto è stato difficile. Jacobs cercato un avvocato che si è specializzato in criminalità su internet e lo ha portato di tutto: il suo ex le informazioni, le stampe delle sue foto su ogni sito. La notizia non era buona. “Lui mi ha detto che avrei speso centinaia di migliaia di dollari di citare in giudizio un ragazzo che non ha alcuna attività, così come tutti gli altri ragazzi che vivono con i loro genitori e pubblicare le immagini, non ci sarebbe nulla di andare dopo con una querela,” Jacobs dice. “Sono andato a una vittima di avvocato presso la mia scuola e ha cercato di ottenere che ci sia qualcuno in questo caso, ma nessuno lo vorrebbe”.

A quel punto, Jacobs è andato alla polizia di Miami. Se gli avvocati non aiutarla, lei pensava che, per i poliziotti. “Ho pianto e frenetico, e hanno appena mi ha chiesto quanti anni avevo quando sono state scattate le foto”, dice. Se fosse stata sotto i 18 anni, la polizia ha potuto caricare il sito con la pornografia infantile. “Quando ho detto che ho 26 anni, e hanno detto, “Beh, mi dispiace, tecnicamente questo non è un crimine. Le foto sono di sua proprietà.””

I siti web hanno la protezione in una sezione del Communications Decency Act, che in gran parte li solleva da qualsiasi responsabilità per i contenuti che gli utenti scelgono di pubblicare, a meno che il materiale è criminale. E nella maggior parte degli stati, nonconsensual la pornografia con gli adulti non è un crimine. Dice Jacobs, “mi è stato chiedendo alla polizia di fare qualcosa, piangendo,” ti Prego, aiutami. Quanto di tutto questo è legale?””

Hollie Toups, 33-anno-vecchio aiutante dell”insegnante dall”Olanda, in Texas, ha dovuto affrontare lo stesso problema. Un anno fa, la sua migliore amica sentito un gruppo di ragazzi nella loro piccola cittadina texana parlando di un sito dove le ragazze locali sono stati raffigurati. Toups tirato su Texxxan, e sulla homepage sono state foto in topless lei aveva inviato a un passato di live in ragazzo di quattro anni. Il suo nome completo, Facebook profilo, e Twitter sono stati collegati, e la sezione commenti notato dove ha lavorato, completo di una mappa di Google.

“Sono stato umiliato,” ricorda. “A un certo punto, ho sbattuto il mio computer per il pavimento.” Lei inviato e-mail al webmaster, supponendo che non vi era stato un errore e le persone dietro Texxxan non si è accorto che lei non era consenziente partito. Texxxan ha risposto con un”offerta per prendere la sua foto in basso…per un prezzo. “Abbiamo cinque donne che hanno pagato tra $1.500 e $5.000 per ottenere la loro foto scattate al di fuori del sito, solo per trovare loro di eseguire il backup di una settimana più tardi,” dice il ricercatore Klein.

Anche se era stato esposto e estorti, Toups trovato avvocati e agenti di polizia sono stati più propensi a incolpare lei per aiutarla. “Ogni avvocato sono andato a detto che non c”era nulla che io potessi fare e mi ha detto, “non dovrebbe essere l”assunzione di queste foto, in primo luogo, quindi, spero che hai imparato la lezione,”” dice.

“Questa roba è davvero una forma di abuso, e il fatto che non è considerato un reato, è abbastanza scioccante”, dice Maria Anna Franchi, un professore di diritto presso l”Università di Miami, che è un esperto in materia di cyber molestie. Disegna una linea diretta tra la risposta di vendetta porno e la vittima incolpare in recenti casi di violenza che coinvolgono gli studenti in Steubenville, Ohio, Canadese teen Rehtaeh Parsons, e Louisville adolescente Savannah Dietrich, che ha raccontato la sua storia in Cosmopolita all”inizio di quest”anno.

“Quando diciamo “Cosa stava facendo dare questa immagine?” quello che stiamo dicendo è che se tu sessuale con una persona, la società ha il diritto di trattarti come sessuale a tutti gli effetti” Franchi”, dice. “Stiamo dicendo le donne e le ragazze che la vendetta porno è giustificato punizione per dare un immagine sexy di un partner di fiducia, e che è esattamente la stessa cosa, come raccontano le donne e le ragazze che lo stupro è giustificato punizione per bere o indossare una gonna corta.”

Ma come in tutti i casi di stupro, le donne non stanno andando via in silenzio. Toups continuato a cercare fino a quando ha trovato un avvocato—ed è diventato l”attore principale nella causa contro Texxxan e GoDaddy, il servizio di web-hosting il pornographers utilizzato. Poi ha contattato ogni donna poteva dal sito di unirsi alla causa. Il loro primo obiettivo: Chiudere il sito. Il loro obiettivo finale: Rendere la vendetta porno un crimine, e di chiudere ogni luogo del paese.

La VENDETTA PORNO NON È qualcosa che si sposta su. Dopo Holly Jacobs scoperto il suo Doxed.mi pagina, ha ricevuto una serie di minacce e-mail. Erano anonimi, ma lei crede che provenivano da visitatori del sito così come il suo ex. In cambio della rimozione dal suo sito, i proprietari chiesto lei inviare una foto in possesso di un segno di lettura ho Doxed. “Stanno cercando di umiliare ancora una volta, come avere le foto nuda su non c”è abbastanza”, dice. Lei ha rifiutato, e per il momento Doxed.mi arresta, la sua foto era stato copiato e utilizzato da più di 200 siti. Il peggiore di tutti, un falso account di posta elettronica sotto il suo nome ha inviato le foto di nudo per il suo capo e colleghi. “Grazie a dio ho lavorato solo con le donne”, dice. “Sono stati la comprensione e ha chiesto, “Che tipo di stronzo eri dating?””

Nel mese di agosto 2012, Jacobs è stato impostato per presentare la sua tesi di Dottorato presso l”American Psychological Association conference. Ma ancora un altro sito aveva postato la sua foto, nella sezione commenti, qualcuno ha notato l”ora e la data del suo discorso. Lei probabilmente sarei disposto a prendere i soldi per favori sessuali, un utente anonimo ha scritto, in modo che “forse si può controllare e facci sapere.” Terrorizzato, Jacobs ha cancellato la sua presentazione e saltato la conferenza. Alla fine, divenne così sconvolto che ha legalmente cambiato il suo nome (Holly Jacobs è il nuovo nome).

La vita non era meglio per le donne di Texxxan. Toups applicata all”infinito per i posti di lavoro non ha mai avuto, sospettando che fosse perché una ricerca su Google il suo nome tornò porno. E dopo la gente in giro per la città, aveva visto la sua privacy esposti online, sembrava che non si sentiva più il bisogno di trattarla con rispetto in pubblico. Mentre Toups era spesa con la mamma, un uomo si avvicinò e disse: “Tu sei quella ragazza che Texxxan sito!” Sentiva di aver perso del tutto il controllo. “Chi era in esecuzione che il sito è stato cancellando la mia identità, come è stato”, dice. “Stavano rovinando la mia reputazione, e io ero completamente impotente a fermare.”

Un altro obiettivo di Texxxan (che ha chiesto Cosmopolita di non pubblicare il suo nome) era solo un mese di distanza dal suo matrimonio, quando ha imparato a conoscere la foto dal suo fidanzato migliore amica. Un infermiere nel lavoro di consegna, ricorda che un paziente “continuava a fissare me, come mi conoscesse. Improvvisamente, ha chiesto che cosa la città io era da. Quando le ho detto, lei ha detto, “Che per come la so!” Il mio cuore è sceso. Qui sto lavorando di questa ragazza bambino, e lei sa che io sono nudo foto online.”

Marissa Jeffcott, un altro Texxxan di destinazione, visto il suo rapporto con il suo fidanzato soffrire. “Lui è una vittima di troppo”, dice. “Le persone al lavoro vorresti dire a lui ogni giorno che sono stato sul sito. Mi fa sentire così vergogna che deve passare attraverso questo, perché lui è con me. Ho la fortuna che lui è stato la comprensione e il sostegno, perché non era il caso di altre ragazze.”

In mezzo a costanti ricerche sul web, pubblica scontri, e la paranoia che le loro foto potrebbero pop-up in qualsiasi momento, gli obiettivi di vendetta porno sono a rischio per gravi disturbi psicologici. “A causa dell”umiliazione e della vittimizzazione coinvolti con la vendetta porno, non può assolutamente essere un trigger per post-traumatico da stress disorder”, dice Bill Bercaw, PsyD, uno psicologo clinico a Pasadena, in California. “È la stessa cosa che vittime di violenza fisica violenza sessuale, sono più vulnerabili.”

Jeffcott dice che ha sviluppato l”ansia dopo ossessivamente controllo Texxxan. “Ho controllato per vedere se si alza ogni mattina. È così che la mia giornata è iniziata”, dice. “Se si era già una brutta giornata. Se si, è stata una buona giornata, ma ho comunque continuato a controllare tutto il giorno.” Toups diventato un virtuale recluso, terrorizzato che qualcuno avrebbe perseguitare lei e malati di estranei, avvicinandosi a lei. “Ho smesso di andare in qualunque altro posto di lavoro”, dice. “Mi sentivo sicuro perché queste persone erano estranei a me, ma perché mi aveva visto nudo, non ero un estraneo per loro.”

Umilianti per le donne è l”ovvia piano per foto poster. Ma diventa anche il principale attrattiva per i visitatori del sito. Commenti su ciascuna foto di esecuzione della pagina, scorrere dopo di scorrimento, riempito con “cazzo, sposare, kill games, corpo umiliazione, e il nome di chiamata. “Gli uomini che sono attratti da questo tema di “mancanza di consenso”, ha erotizzata rabbia, che è quando la rabbia diventa sessualizzato,” dice Bercaw. “E” un ragazzo che ha sentimenti di inadeguatezza nei suoi rapporti con le donne e sogna di avere potere su di loro, e purtroppo, che è attraente per un sacco di uomini che hanno sperimentato la delusione con le donne.” Il sesso è secondario. Prima di tutto, è circa l”umiliazione, la rabbia, si tratta di vendetta.

TRENTA DONNE ORA HANNO ADERITO alla causa contro Texxxan, ricercatori ha scoperto che era gestito da un attore porno di fuori della casa di sua madre. Sotto il fuoco, GoDaddy arrestare Texxxan nel mese di gennaio, i motivi di violazione del copyright—alcune delle foto sono state scattate da donne, nel senso che la proprietà e il sito potrebbe non pubblicare le loro proprietà senza permesso. Poi nel mese di aprile, un giudice ha scioccato gli esperti legali quando ha rifiutato di scusa GoDaddy da il caso, anche se il suo ruolo era limitato al web hosting. La speranza è che, se di svariati milioni di dollari società di hosting web come GoDaddy può essere ritenuta responsabile per dare pornographers una piattaforma, nonconsensual le donne sarebbero in grado di citare in giudizio per i soldi e avvocati potrebbero portare i loro casi. E idealmente, web host non vuole fare affari con la vendetta pornographers, in primo luogo.

Gli attivisti stanno anche lavorando per rafforzare le leggi penali. Toups e la sua Texxxan soddisfare i compagni fondata Esercito di Lei, che collega le vittime con gli avvocati e gli avvocati mentre si lavora per rendere la vendetta porno un crimine in Texas. Jacobs ha collaborato con Franchi per spingere per una proposta nello Stato della Florida Legislatura che avrebbe fatto lo stesso. Il disegno di legge è morto nel comitato di Maggio, ma i sostenitori del piano per introdurre di nuovo. Finora, nel New Jersey, è l”unico stato che protegge le persone da online invasioni della privacy, ma al momento della stampa, della California, la legge per criminalizzare la vendetta porno, era in attesa la firma del governatore.

Jacobs piacerebbe vedere un divieto nazionale di vendetta porno. Ha iniziato a un sito chiamato EndRevengePorn.org in modo che le vittime possono condividere le loro storie, cercare sostegno, e firmare una petizione per una legge federale. Una volta tanto ansioso di sopprimere la sua identità, che ha cambiato il suo nome, Jacobs è ora di mettersi là fuori, in un modo pubblico. “Non voglio che la gente sappia di me per questo o pensare a me come a una vittima”, dice. “Sto parlando perché non voglio che la gente che va su internet e ottenere l”idea sbagliata di ciò che sono grazie a queste immagini. È il momento di alzarsi e prendere il mio corpo.”

5 MODI PER SPEGNERLO

Quando Charlotte Leggi la figlia era un bersaglio della vendetta porno nel 2012, l”etica sociale, dottorati di ricerca e ex California consigliera ha iniziato una crociata alla fine quello che lei chiama cyber stupro. Lei dice che cosa fare se una foto di perdita accade a voi.

COPYRIGHT FOTO: Se hai scattato le foto, è possibile inviare take-down avvisi di qualsiasi sito utilizzando, compresi gli host e i motori di ricerca. Per rafforzare il vostro caso, registrare le morse Copyright.gov.

PRENDERE VERSO L”ALTO, Anche se non proprio le foto, contattare l”host web per il sito. Di grandi dimensioni o degli stati UNITI e le aziende non si desidera ottenere citato in giudizio, dice la Legge. Ha lavorato con la società di hosting del sito con sua figlia foto di bloccare le foto di pochi giorni.

Di TORNARE: “La prima cosa che le ragazze vogliono fare è spegnere tutte le loro conti”, dice la Legge. Lei dice di fare il contrario: in linea di Join gruppi, profili, blog. Più il materiale pubblicato, il più in basso le foto sono sepolti.

AVVISO di SOGGIORNO: Impostare un Avviso di Google per il tuo nome: Se una foto si apre, sarete pronti con un take-down preavviso.

OTTENERE PAYBACK: Visita ArmyOfShe.com per un elenco di avvocati e avvocati. Avvocati costruzione di una tuta di azione di classe può rappresentare per libero.

Per ulteriori vendetta porno, leggi la Lotta: Una Ragazza che ha la Missione di Fine Cyberbullismo

Adami

Adami ha scritto 1052 articoli

Navigazione articoli


Lascia un commento