Inviato Imballaggio

Quando mi sono svegliato ieri in tarda mattinata, ho sentito voci familiari nel soggiorno. Ho messo su la mia vestaglia e pantofole e si è avventurato.

“Ehi, bella signora,” Ben detto con un sorriso. Era a piedi, le sue mani sulle barre parallele, mentre Emilio lo vide e appoggiate su di lui.

“Ehi,” mi disse, socchiudendo gli occhi, ancora stordito dal mio volo in ritardo e la mancanza di sonno.

Ben e Emilio si mise a ridere.

Mi avvicinai a Ben e gli diede un bacio sulla guancia, e poi è andato in cucina a versare a me stesso una tazza di caffè. Mi sono seduto all’angolo e visto il mio fidanzato agire come il suo normale self – ridendo e scherzando con Emilio e guardando verso di me, ogni tanto per assicurarsi che ero sul divertimento. Chi sei? Ho pensato, sorseggiando il mio caffè mentre io offerti alcuni falsi sorrisi e le attese per la sessione di terapia fisica, che sembrava prendere giorni.

Infine, Emilio spinto il bar di nuovo in un angolo, aiutato Ben nella sua sedia, e ci chiedesse di addio. Ben ruote su cui ero seduto.

“Mi sei mancato” disse, prendendo la mia mano e dandogli un bacio leggero.

“Mi sei mancato, troppo,” ho detto, la mia mente corse, cercando di capire come stavo per iniziare la conversazione.

“Che succede?” chiese lui, mi guardava con preoccupazione.

“Ho visto il vostro sacco della spazzatura pieno di cibo spazzatura,” ho detto, incontro il suo sguardo.

Lui non distogliere i suoi occhi, ma lui la lasciò andare la mia mano.

“Così mi permetta di ottenere questo diritto”, ha iniziato. “Tornate a casa da una settimana di viaggio, mi sono addormentato, e la prima cosa da fare è iniziare a passare attraverso il mio armadio.” Era arrabbiato.

“Non è così che è andata bene”, ho detto. “E che non è nemmeno questo il punto,” ho detto. “Il punto è, perché hai nascosto il fatto che si sta mangiando il cibo malsano? E perché stai mangiando spazzatura che comunque, quando si dispone di tonnellate di incontaminata roba sana in frigo?”

“Non nascondere nulla”, ha detto. “Volevo che il posto sia pulito quando è tornato a casa, ed era troppo tardi per portare fuori la spazzatura, così l’ho messo lì per ottenere fuori del modo. Ho buttato giù la condotta questa mattina.”

“Stai mentendo,” ho detto. “Da quanto tempo è stato nascosto? Era solo questa settimana, o perché è tornato a casa dall’ospedale? Prima di allora?”

“Che cosa sei, il cibo di polizia? Cosa importa quello che mangio? Forse, se non ho pensato che saremmo tutti molto preoccupati che se ho mangiato un po ‘ di patatine fritte, io non avrei dovuto nasconderlo.”

“Che è un toro, si sa, Ben”, ho detto. “Non ho mai giudicato per qualsiasi cosa tu abbia deciso di mettere in bocca. Non mettere questo su di me. Ovviamente, hanno un problema. Proviamo a che fare con esso.”

Ben aprì la bocca, e quindi chiuso. Fece un profondo respiro.

“Penso che sia il momento per voi di andare di nuovo al vostro appartamento, K. non ho bisogno di voi per prendersi cura di me.”

Ero sbalordito. Ho potuto sentire il mio riempiti gli occhi di lacrime.

“Cosa sta succedendo qui?” Ho chiesto, sentendo il panico insinuarsi nella mia voce. “Vuoi rompere con me?”

“No. Ho solo bisogno di un po ‘ di spazio. Ho trascorso questa settimana da solo, e…” la sua voce si spense.

“Ti è piaciuto”, mi disse. Lui annuì, ma non mi guardi negli occhi.

Numbly, ho cambiato i miei vestiti e buttato un sacco di roba in un sacchetto. Ho sentito la doccia. Codardo, ho pensato. Non hai nemmeno le palle per guardare la mia partenza.

E ora sono tornato al mio posto. Da solo. E preoccupato per ciò che sta per accadere.

Pubblicato su 6:02 PM

Adami

Adami ha scritto 1052 articoli

Navigazione articoli


Lascia un commento