Come I Miei Colleghi Di Lavoro Salvato La Mia Vita Sessuale

Prima che la notte sono stata violentata, ho avuto solo dormito con due persone. Il primo — il ragazzo, che ho perso la mia verginità a metà strada nel mio secondo anno di college — era una persona che avevo avuto un su-e-off “cosa” per un anno. Il secondo tipo è il mio ottavo grado fidanzato che mi ha chiamato fino a tutto l”inverno rompere il mio primo anno di college, quando ero tornato a casa in California. Sì, è stato un booty call, ma cavolo, ero curioso. Mi sentivo a mio agio con quello che era successo e fiducia nelle mie decisioni. Senza rimpianti.

Nonostante la presenza di alcuni allacciamenti, non ero una persona sessuale. A tutti. Crescendo, il sesso non è mai stato un argomento di conversazione. Non ho mai avuto il “Discorso” da parte dei miei genitori. Non sono mai stato insegnato che la masturbazione è normale, anche sano. Ho pensato che era qualcosa che l”hyper-sessuali donne di Sex and the City, non che ventenni, le donne come me — a masturbarsi e fare sesso al di fuori di relazioni serie non erano cose che “brave ragazze” ha fatto. Senza rendersene conto, sono stata cresciuta per essere vergognato della mia sessualità.

Poi sono stata violentata dopo il mio primo anno all”estero, a Parigi. Era la notte del Superbowl: Baltimore Ravens vs San Francisco 49ers, e ho deciso di andare a American bar sport nel Quartiere latino. I miei amici avevano abbandonato me, così sono andato da solo, sperando che un senso di Bay Area cameratismo (e la mia fair-weather 49ers fan) mi avrebbe aiutato a fare alcuni amici per la sera.

Il posto era pieno, pieno di nostalgia per gli espatriati e giovani Parigini in cerca di praticare il loro inglese. Ho preso una seduta al bar e ha colpito su una conversazione con il barista, un 30-qualcosa tipo Americano. Dopo la realizzazione che ho bevuto da solo, ha preso su di sé per presentarmi i suoi amici, un paio di sgabelli. In pochi minuti di fare amicizia con loro, la birra iniziato a fluire. L”ultima cosa che ricordo di quella notte sta prendendo un colpo con i miei nuovi amici.

La prossima cosa che ricordo è che si sveglia in una strana stanza, in un letto estraneo, nudo con un uomo strano dentro di me. Un attimo dopo, mi scivolò di nuovo in uno stato d”incoscienza e si svegliò qualche ora dopo, nudo, forestiero dormire accanto a me. In preda al panico, senza parole, ho raccolto le mie cose e corse fuori dall”appartamento su strade di Parigi. Ho cercato di trovare la mia strada per la Metropolitana nel mio stato smarrito, ma è stato inutile dato che dopo pochi minuti di spinning in cerchio, ho preso un taxi in città di nuovo al mio piccolo appartamento mansardato.

Il resto di quella giornata, è una macchia di vergogna, di lacrime e di confusione. Ricordo di avere pianto al telefono con mia sorella, dicendo: “mi sentivo come un slut e ascoltare la sua rassicurazione che una notte non erano un grosso problema, che probabilmente ho solo oscurato. Ricordo che il ragazzo Facebook una richiesta di amicizia e, rendendosi conto che lui era un amico di un amico. Mi ricordo che cercavo di riprodurre la notte più e più volte nella mia testa, cercando disperatamente di capire cosa è successo. Avevo flirtato con lui? Ero ubriaco fatto con lui al bar? Non sapevo, ma sapevo che, in fondo, che qualsiasi cosa fosse successa, non era OK.

A questo giorno, che di notte rimane un mistero. Non so se ho oscurato fuori sui miei propri, o se sono stato drogato. Ma so che non era OK e che è stato stupro — il tipo di stupro che spesso viene considerato “grigio stupro” a causa di circostanze non del tutto chiare. So anche che è il giorno in cui il mio rapporto con la mia sessualità è cambiata.

Dopo quella notte, non ho dormito per il mio modo intorno a Parigi e in Europa Occidentale, perché se non avessi detto di no a lui, non ho il diritto di dire di no a nessuno. Quasi ogni volta, immancabilmente, ero ubriaco, o almeno brillo, per ottenere attraverso di essa. E ” stato un atto. Sono andato attraverso i movimenti, ma il sesso non era una cosa che mi è piaciuto. Ho finto l”orgasmo al fine rapidamente, contando sul film scene di sesso per dirmi che doveva sembrare. Penso che speravo di arrivare al punto in cui ho potuto vedere il mio stupratore come solo un”altra casual one-night-stand, non il ragazzo che si è approfittato di me—che, alla fine, mi piacerebbe arrivare al punto in cui il sesso è solo sesso, non è qualcosa che mi farebbe sentire vuota e si vergogna ad ogni spinta.

Quando mi sono trasferito a New York per uno stage l”estate seguente, il ciclo continua. Nuovo a Manhattan, ho pensato di dating apps come Stoppa, OkCupid e Cerniera erano il modo più semplice per incontrare i ragazzi. Questi solo alimentato il problema quando ho realizzato la maggior parte dei ragazzi che ho è andare in date con erano solo in cerca di un gancio. Avevo paura che i ragazzi mi giudicherebbe per dormire con loro al primo appuntamento, e non chiamare di nuovo. Ma quando hanno chiesto se volevo prendere un drink, mi sentivo troppo incapace di dire di no. Dopo tutto, chi ero io per abbassare questi belli e di successo degli uomini?

Non è stato fino a quando ho iniziato a lavorare come assistente editoriale di questa rivista — uno famoso per il suo sesso copertura, che ho capito che avrei dovuto avere voce in capitolo nella mia vita sessuale. I miei colleghi parlato apertamente la loro vita sessuale. Ho intervistato sessuologi, hanno partecipato ad un colpo di posti di lavoro officina e chiamato in giocattoli del sesso per gli editori di test. E ” stato quando ho portato a casa uno di questi vibratori di provare per una storia che ho avuto il mio primo orgasmo. La sensazione di piacere che viaggiano attraverso il mio corpo, che solletica il mio cervello è stato travolgente, e alla fine ho sentito che il sesso potrebbe essere e dovrebbe essere qualcosa di piacevole, non un atto ho acconsentito perché non pensavo che avrei avuto il diritto di dire di no. In questo sesso ambiente positivo, ho imparato che era OK per una donna di essere sessuale. E, che era OK per avere il sesso casuale, il tempo è stato sulla mia termini. Dopo essere stata violentata, mi era vergognato di sesso. Infine, ho abbracciato. Ho capito di aver fatto sesso e di godere non mi slut — è parte di ciò che hanno fatto di me quella che sono.

Così ho avuto modo di conoscere meglio me stesso intimamente. Ho portato a casa proiettile vibratori, Conigli, anche polpastrello vibratori e il sesso orale simulatori. Ho scoperto che il mio clitoride, e quello che ci voleva per farmi fuori. Ho guardato porno, lettura erotica e mi accorsi che era in BDSM (oltre 50 Sfumature di Grigio). Ho finalmente sentito sexy e sicura di sé.

Pochi mesi dopo il mio risveglio sessuale, sono andato su un primo appuntamento con un ragazzo conosciuto su Stoppa. Io di solito piace stick per un drink regola solo per le prime date, ma ha suggerito a cena in un ristorante costoso che avevo voglia di provare, ma non poteva permettersi. Come ha palesemente guardò giù la camicia divagando tutti i lussi di essere un banchiere di investimento offerto a lui, tra cui la sua estate condividere in Hamptons, ho capito che non ero assolutamente interessato (e che io odio le date di cena).

Dopo una estenuante battaglia di due ore, abbiamo pagato il conto e lasciato il ristorante. Come siamo usciti, mi ha chiesto se poteva tornare al mio posto per un “bicchierino.” Prima mi sarei sentito obbligato a lasciare lui — soprattutto dopo aver speso così tanto per la cena — ma ora ho gentilmente rifiutato. Piuttosto che avere sesso mediocre con la mia data, sono andato a casa, infilai a letto e tirò fuori il mio preferito vibratore.

Adami

Adami ha scritto 1052 articoli

Navigazione articoli


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare questi tag e attributi HTML:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>